Chi sono

Rosa Ventrella è nata a Bari ma vive a Cremona da più di vent’anni. Una laurea con lode in storia contemporanea e un Master di II livello in Dirigenza Scolastica. Metà della sua famiglia vive in Venezuela. Di qui forse la sua passione per la letteratura di matrice ispanica e per il guaguancò. Ha insegnato danze latino-americane e suonato in un gruppo di percussionisti esibendosi in molti locali del nord Italia. Per molto tempo ha scritto su riviste storiche specializzate e ha tenuto diverse conferenze sulla condizione femminile nella storia. Ha lavorato come editor per una casa editrice e da anni cura laboratori di scrittura creativa per ragazzi e adulti presso il CPIA di Cremona. Insegna Lettere da diciotto anni. Con la Newton Compton Editori ha pubblicato Innamorarsi a Parigi e Il giardino degli oleandri, ottenendo con entrambi un grande successo di critica e pubblico. Il suo ultimo romanzo, Storia di una famiglia perbene, è stato definito "il nuovo miracolo italiano" (Cristina de Stefano, Elle), oltre che il caso editoriale dell'anno. Ancora prima dell'uscita in Italia ha infiammato la Fiera del libro di Londra 2018 e, dopo solo un mese dall'uscita in Italia, è stato venduto in Spagna, Olanda, Francia, Germania, Usa, Brasile, Norvegia, Portogallo, Rep. Ceca, Polonia, Lituania, Serbia, Romania, Grecia, Israele, scatenando agguerrite aste in tutta Europa.

Da questo libro, presto un film prodotto dalla 11 Marzo Film Production, la casa di produzione cinematografica che sta producendo la serie colossal sul rifacimento del Nome della Rosa di Umberto Eco.